Romney sul killer della prima di Batman: armi ottenute illegalmente

Negli Stati Uniti il dibattito sul possesso delle armi è sempre molto acceso, ed è tradizionalmente uno dei territori di scontro tra Democratici e Repubblicani. Nella sua corsa ala Casa Bianca il candidato repubblicano Mitt Romney non ha mancato di esprimere la sua opinione a riguardo, prendendo come spunto la strage di Denver, causata da James Holmes, responsabile di aver ucciso 12 persone e di averne ferito 58.

Romney ha affermato che molte delle armi in possesso del folle killer travestito da Bane erano state ottenute in maniera illegale, quindi si può solo sperare che cambiando la legge sulle armi queste cose non accadano più.

Annunci